Il modo migliore per conoscere un luogo è attraversarlo a piedi

“Il modo migliore per conoscere un luogo è attraversarlo a piedi” Enrico Brizzi

corneliano1a

E’ stata un’annata straordinaria quella del 2016, sbalorditiva, ancora abbiamo negli occhi e nel cuore passeggiate splendide, le dolci colline del Ruchè, il promontorio di Portofino, Superga e la sua basilica, il selvaggio Roero , il castello di Govone, i colori ed il borgo di Neive, il cielo azzurro del Monginevro, l’incontro con Riccardo Carnovalini…

 

 

I commenti sono chiusi