Una favola Camminare lentamente nel Roero

Ieri per Camminare lentamente è stata una giornata indimenticabile, di quelle che ti fanno pensare che forse, qualcosa di buono, siamo riusciti a farlo in questi anni. Perché vedere il serpentone di camminatori su uno dei sentieri più belli del Roero e forse d’Italia lascia senza fiato e riempe di emozione. Quest anno è iniziato alla grande e mai come oggi il gruppo di splendidi amici, che si prodigano per far funzionare questa gioiosa scommessa è stato così perfetto ed affidabile; un “Dream Team” ineguagliabile. Un particolare encomio va oggi a Ettore Chiavassa, che ci ha accompagnati in questi magnifici luoghi e a Beppe Giorello, che si prodiga da sempre per far conoscere un territorio incantato come il Roero. Ed anche a Grace ed Annalisa, new entry bravissime. Ed ecco alcune splendide foto dell’amico Santo.

I commenti sono chiusi