“Acque di Bellezza” a Mergozzo del 30 giugno

Buongiorno a tutti,

Eccoci con una nuova avventura per la nostra associazione: la gita al lago!

L’escursione durerà l’intera giornata e ci porterà in uno degli angoli più straordinari della nostra regione, il Lago di Mergozzouno degli specchi d’acqua più limpidi e puliti della nostra penisola. Affacciato su questo lago situato a pochissimi chilometri dal Golfo Borromeo, c’è il paese di Mergozzo che dà appunto il nome al famoso lago.

Anticamente il Lago di Mergozzo era il lembo più occidentale del Lago Maggiore, il cosidetto Sinus Mergotianus. Da circa cinque secoli però, le continue inondazioni e alluvioni del fiume Toce hanno formato un lembo di terra che ha diviso i due bacini d’acqua portando alla formazione di questo lago separato dall’originario bacino. Su questo lembo di terra si trova oggi la frazione di Fondotoce, appartenente al capoluogo Verbania. Il lago di Mergozzo è ancora oggi collegato al Lago Maggiore attraverso un canale lungo 2,7 km, non navigabile però a causa del dislivello.

Grazie alla mancanza di industrie sulle sue rive, al divieto d’uso di barche a motore e a una rete fognaria che non scarica nel bacino ma nel fiume Toce, le acque di questo lago piemontese sono tra le più pulite d’Italia.

Programma

PARTENZA: Chieri, piazza Europa, presso la Cassa di Risparmio di Asti; ore 7,30.

Sosta a Torino nel parcheggio del Centro Commerciale Auchan (presso la fermata del bus in corso Giulio Cesare) se verrà richiesta da almeno 10 persone. Si prega di specificarlo al momento dell’iscrizione.

Arrivo a Mergozzo per le 9,30 e breve (km 6 circa), incantevole passeggiata sul Sentiero Azzurro di Mergozzo, un percorso storico-ambientale lungo il versante orientale del Montorfano, la montagna “solitaria” ricca di granito che emerge dalla piana alluvionale del Toce. Il Sentiero Azzurro vi porterà dall’abitato di Mergozzo, caratterizzato da un magnifico esemplare di olmo centenario sul lungolago attraverso un ombroso bosco al paesino di Montorfano dove sarà possibile ammirare la magnifica chiesa romanica di San Giovanni Battista.

Sarà possibile il pranzo al sacco (nel paese alcuni ristoranti e bar per gli interessati). Nel pomeriggio un meritato riposo in una delle tante spiagge, dove potrete prendere il sole dopo un rinfrescante bagno nelle limpidissime acque del lago. Rientro per le ore 19 circa.

Passeggiata romantica, adatta a tutti, soprattutto a famiglie e coppie. Nello zaino non dimenticare…macchina fotografica, binocolo, scorta di acqua.

I commenti sono chiusi