AmarTanaro, un tesoro assoluto

Si è concluso nel migliore dei modi il nostro cammino sul Tanaro, con una grande abbuffata al ristorante Italia di Ormea
Che dire, in questi giorni abbiamo camminato in luoghi eccezionali, a pochi passi da un fiume bello e selvaggio. Accanto al Tanaro si riesce bene a capire la forza della natura e quanto fragile è l’uomo. Abbiamo costruito un mondo che sembra indistruttibile, abbiamo costretto la natura in spazi sempre più ristretti
Abbiamo imbrigliato i fiumi, ma bastano pochi giorni di forte pioggia…
Quello che noti camminando è impossibile da comprendere se viaggi in auto, una passeggiata ci può aprire gli occhi, e’ per questo che esiste Camminare lentamente
Grazie a tutti quelli che ci hanno aiutato in questa impresa: Pietro, Andrea, Italo, gli amici di Nucetto e della Tanaria e tutti i gestori delle strutture che ci hanno ospitato e che amano il loro territorio. Grazie ancora e a presto…
E domenica si va al lago d’Orta

 

Commenti chiusi